Calice e patena

 

Autore /Ambito oreficeria francese
Datazione XIX secolo
Materia/Tecnica argento sbalzato, cesellato, smalto, pietre decorative
Misure calice: 17,2 cm; patena: Ø 13,2 cm
Marchi e stemmi P. POUSSIEIGJE RUSA(…)C 15 RUE CASSETTE PARIS; marchio romboidale con due chiavi incrociate sormontate da un cuore e dei punti, ad entrambi i lati c’è la lettera P e nella parte inferiore una R
Iscrizioni ”Calicem Salutaris Accipiam et Nomen Domini Invocabo”
Provenienza cattedrale di santa Maria Maggiore
Descrizione Questo esemplare di straordinaria fattura si distingue nettamente dagli altri tesori del museo della cattedrale di Barletta. Sull’intera circonferenza della base presenta una decorazione a fiori cruciformi inscritti entro tondi, più su, sul piede, una frase tratta dal Salmo 115 ricavata nello smalto blu “Calicem Salutaris Accipiam et Nomen Domini Invocabo” (Prenderò il calice della salvezza e invocherò il nome del Signore): questa antifona veniva recitata durante la presentazione del calice e della patena, momento che precedeva la liturgia eucaristica. Al di sopra della scritta decorata con smalto blu compare una croce doppia.  Il calice si compone di un fusto finemente lavorato provvisto di due collarini in cui si alterna la raffigurazione di archetti ogivali alternati da una piccola colonna (immagine che si ripete sei volte per un totale di dodici archetti) e di un nodo cipollino interamente decorato, recante sei bottoni che si sviluppano tutt’intorno, al cui interno sono raffigurati dei fiori cesellati il cui pistillo è formato da un turchese forgiato a cabochon incastonato nella struttura metallica. La coppa, interamente liscia, si presenta più larga nella parte superiore tendendo ad una forma conica. Anche la patena è decorata con smalti policromi (blu, rosso e verde acqua) sul cui centro compare il Cristogramma IHS. Il punzone è presente sulla patena, sull’orlo esterno della coppa e all’interno della base; quest’ ultimo è il più leggibile e reca la seguente scritta : P. POUSSIEIGJE RUSA(…)C 15 RUE CASSETTE PARIS; vi è poi un marchio romboidale entro cui alloggiano due chiavi incrociate sormontate da un cuore e dei punti, ad entrambi i lati c’è la lettera P e nella parte inferiore una R.
Visitatori: